Domenica di Carta

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

13 ottobre 2019 - Apertura straordinaria

DOMENICA DI CARTA
13 ottobre 2019

La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in occasione della giornata Domenica di carta 2019, promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali per valorizzare i “monumenti di carta”, resterà aperta in via straordinaria domenica 13 ottobre dalle 9.00 alle 19.00.

 

13 ottobre 2019

 

Ore 10.00 – Visita guidata alla Biblioteca e al Laboratorio di restauro

A partire dall’area archeologica e dal Giardino dei Semplici, la visita si sposterà all’interno della Biblioteca, in cui si darà una panoramica sulle mostre temporanee in corso (Svelare Leonardo. I codici, la Commissione Vinciana e la nascita di un mito nel Novecento) e sulle mostre permanenti, in particolare il museo Spazi900, nato dalla volontà di valorizzare le rilevanti raccolte librarie e archivistiche di scrittori contemporanei custodite dalla BNCR, da Gabriele d’Annunzio ai Novissimi, da Luigi Pirandello a Pier Paolo Pasolini. La visita proseguirà poi nelle Sale di lettura, con una particolare attenzione ai cataloghi, alle fonti e ai servizi offerti dalla Biblioteca.

La visita proseguirà nel Laboratorio di restauro della Biblioteca.

Ore 10.30-15.30 – Visita guidata al patrimonio musicale dell’IBIMUS

Sarà possibile approfondire la conoscenza del patrimonio musicale posseduto dallIstituto di Bibliografia Musicale (IBIMUS) con visite dalle ore 10.30 alle 15.30.

 

Ore 12.15; 13.30; 15.00 – Escape room Alla ricerca del libro scomparso*

Un’escape room è un gioco di logica nel quale i partecipanti, una volta rinchiusi in una stanza, devono cercare una via d’uscita risolvendo enigmi, rompicapo e indovinelli.

Trama: un gruppo di persone sta partecipando a una visita guidata in una sala della Biblioteca nazionale centrale di Roma quando sembra che un utente sia scomparso, e con lui il prezioso libro della Biblioteca che stava consultando. Il bibliotecario, disperato, chiede aiuto ai visitatori, i quali, rimasti bloccati all’interno della sala, non hanno altra scelta che mettersi anche loro sulle tracce del libro scomparso…

Per bambini e ragazzi di 7-13 anni accompagnati da un adulto (max 10 partecipanti per ciascun turno).

 

Ore 15.30 – Spettacolo teatrale La biblioteca. Storie di libri, librari e bibliofili seriali

Trama: Charlie, un giovane ed ambizioso curatore editoriale, non ha che un amore: i libri. Dei libri, sa tutto. Sa quando sono stati scritti, il perché, il come, e forse ne sa anche troppo, scavando con orgoglio nei loro segreti. Conosce le biografie degli autori meglio della sua. E se ne ha voglia può raccontarti per ore vita, morte e miracoli degli editori che li hanno pubblicati. Messo alle strette poi, sull’isola deserta ci porterebbe sicuramente dieci valigie piene di libri.

Quando uno scrittore bisbetico ed enigmatico lo chiama con lo scopo di affidargli la propria biblioteca, Charlie accetta entusiasta, salvo poi pentirsi quando si trova davanti una raccolta assai misera. Si consola solo perché ottiene carta bianca su come organizzarla e su cosa acquistare per ampliarla, dando così pieno sfogo alle sue manie e ai suoi vezzi.

Dopo innumerevoli vicissitudine e impreviste scoperte, Charlie ha deciso oggi di aprire la biblioteca a chiunque desideri conoscerne i segreti, andando contro alle bizzarrie del suo padrone, lo scrittore Charles, che vorrebbe invece gelosamente conservarli per i posteri.

E il gentile pubblico che vorrà intervenire si troverà catapultato in un mondo di scrittori e autori, di editori e di promotori, di collezionisti ossessivi, di bibliofili, di bibliomani, di venditori e salvatori, di falsificatori e plagiatori e di maniaci della catalogazione che mai - salvo qualcheduno - avrebbe nemmeno immaginato che potessero esistere.

Testo di: Claudio Pallottini e Daniele Aluigi (da un’idea di Daniele Aluigi)

Interprete: Daniele Aluigi

Regia: Marco Simeoli

Aiuto regia e coordinamento tecnico: Antonio Gabbiani

Con la partecipazione del sassofonista Pier Paolo Iacopini

Lo spettacolo teatrale-musicale è a cura dellIstituto di Bibliografia Musicale (IBIMUS)


Ore 16.30 – L’avventurosa vita dei libri (visita guidata per bambini)*

Per i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 7 e i 13 anni, la visita guidata alla Biblioteca è preceduta da una tappa propedeutica nell’aula didattica. Qui, a partire da domande-stimolo, si ripercorrerà la filiera del libro, da quando “nasce” a quando “muore”, per poi magari rivivere sotto altre forme. I giovani ospiti scopriranno che il libro è un “oggetto vivo”, attorno a cui ruotano le più svariate professionalità, e comprenderanno la funzione di una grande biblioteca di conservazione come la Biblioteca nazionale centrale di Roma.


Ore 17.00 – Visita guidata alla Biblioteca

A partire dall’area archeologica e dal Giardino dei Semplici, la visita si sposterà all’interno della Biblioteca, in cui si darà una panoramica sulle mostre temporanee in corso (Svelare Leonardo. I codici, la Commissione Vinciana e la nascita di un mito nel Novecento) e sulle mostre permanenti, in particolare il museo Spazi900, nato dalla volontà di valorizzare le rilevanti raccolte librarie e archivistiche di scrittori contemporanei custodite dalla BNCR, da Gabriele d’Annunzio ai Novissimi, da Luigi Pirandello a Pier Paolo Pasolini. La visita proseguirà poi nelle Sale di lettura, con una particolare attenzione ai cataloghi, alle fonti e ai servizi offerti dalla Biblioteca.

 

* Prenotazione obbligatoria per la visita guidata L’avventurosa vita dei libri e l’Escape room Alla ricerca del libro scomparso inviando un’email all’indirizzo bnc-rm.promozionelettura@beniculturali.it.

 

Parcheggio gratuito interno