Alternanza scuola lavoro

Linee didattiche e offerta formativa della biblioteca nazionale

La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma ha come compito istituzionale la catalogazione, tutela e valorizzazione del patrimonio bibliografico nazionale e della più significativa produzione editoriale straniera, con particolare riguardo a quella riguardante la fortuna della cultura italiana all'estero. Nell'ambito dei suoi compiti istituzionali la Biblioteca può svolgere un importante compito ai fini della formazione culturale delle giovani generazioni, spesso disorientate dall'offerta informativa caotica e al tempo stesso generica proposta dalle nuove tecnologie. Infatti una conoscenza diretta del lavoro svolto in Biblioteca servirà al giovane utente/cittadino per padroneggiare gli strumenti di mediazione informativa tradizionali e on line, permettendo un uso più cosciente e attivo delle risorse disponibili negli istituti bibliotecari e in rete. Pertanto la Biblioteca, nell'ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro previste dalla L. 107/2015, può stabilire convenzioni con gli Istituti di istruzione secondaria superiore per una maggior conoscenza sia dell'universo Biblioteca che delle peculiarità del lavoro che vi si svolge. Considerate le dimensioni e la complessità del nostro Istituto, è preferibile che gli alunni indirizzati presso la Biblioteca abbiano già negli anni precedenti svolto attività in biblioteche scolastiche o locali. Ciò permetterà ai ragazzi di meglio comprendere i compiti cui saranno assegnati sotto la guida dei tutor aziendali e di sviluppare competenze (in)formative utili per gli studi universitari e per qualsiasi attività lavorativa di una certa complessità. A tal fine gli studenti, il cui numero dipenderà dalla disponibilità dei funzionari aderenti al progetto, seguiranno dapprima un percorso comune di formazione, gestito direttamente da bibliotecari dell'Istituto, per conoscere le caratteristiche peculiari del nostro Istituto, l'uso dei cataloghi cartacei e on line, e le collocazioni utilizzate nelle sale. Saranno poi assegnati singolarmente a uno specifico settore, dove saranno occupati nelle operazioni di ricollocazione dei volumi a libera consultazione, nell'assistenza agli utenti nella consultazione del catalogo on line - OPAC e nelle ricerche bibliografiche loro assegnate dai rispettivi tutor, imparando a collaborare e a relazionarsi in un ambiente di lavoro per raggiungere obiettivi specifici.