Sono nata e cresciuta in un giardino

Sala 1 - Biblioteca nazionale centrale di Roma

14 maggio 2008 - Incontro

img_dickinsons
img_dickinsons
Presentazione di Clara Bartocci. Letture di Milena Vukotic in occasione della pubblicazione di Herbarium (Elliot Edizioni 2007).

L'amore per la natura traspare da tutta la poesia di Emily Dickinson, all'interno della quale i fiori assumono un ruolo simbolico di fondamentale importanza. Questa passione l'ha resa un'esperta di giardinaggio, nella cui serra i fiori esotici spandevano il loro profumo anche durante l'inverno. Come osserva Judith Farr nella prefazione, l'Herbarium può essere considerato "il progenitore della poesia della Dickinson". I suoi contenuti "suggeriscono quelli che sarebbero divenuti i suoi interessi, i gusti, il suo credo e i suoi sogni: il 'germe' della sua immaginazione poetica".


La pubblicazione del volume offre lo spunto per una passeggiata nel giardino interiore di Emily, affidata alla grazia di Milena Vukotic e guidata da Clara Bartocci

 

Ente promotore: Biblioteca nazionale centrale di Roma

Sala 1 - ore 17.00 

Ingresso libero

Invito PDF


Ufficio stampa e promozione culturale
Maria Grazia Villani, Angelina De Salvo
Tel 06 4989339-344 fax 06 49894457635
ufficiostampa@bnc.roma.sbn.it